Le borse primavera-estate 2016

Le borse primavera-estate 2016

Tante tendenze, tanti stili

Piccole, enormi o a forma di marsupio: si possono riassumere così le tendenze delle borse primavera-estate 2016. L’alta moda le presenta così: coloratissime e per tutti i gusti (e le altezze). C’è il modello “alla Mary Poppins”, capiente e luminoso, o quello mini, discreto e versatile.

Steamer bag, borse a spalla, borse bohemienne con frange decorative o a tracolla multicolore, it-bag: sono tante le maxi-borse capienti pensate per le donne che necessitano di grandi spazi (e soluzioni) per avere con sé l’occorrente per affrontare una giornata lavorativa.

Ma la primavera porta con sé anche una punta di discrezione, nelle borse più piccole e pratiche, ma soprattutto rivisitare in chiave anni ’90.

Il ritorno dei Nineties: il marsupio

La grande novità delle borse primavera-estate 2016 è infatti il revival del marsupio, un accessorio che le donne di oggi impareranno a conoscere bene, insieme a molti altri accessori in stile Nineties. Mini tasche argentate da portare sulla cintura o addirittura da indossare sul tailleur, o morbidi marsupi in tinte tenui da abbinare a pantaloni e camicie leggere: quel che conta è che siano accompagnati da giubbotti di pelle, pantaloni a zampa d’elefante e jelly shoes!

Quel che appare evidente, comunque, è che nella primavera 2016 non mancheranno i colori. Lo stile cartoon sarà il tema dominante delle giornate più calde, colorando di ironia l’abbigliamento femminile… e l’umore delle donne.

Ma se le sfilate di New York e Londra hanno proposto mucche pezzate, valigette e toy-bag, non mancano anche le linee shabby chic per chi un tono più serioso non vuol proprio abbandonarlo.

Quel che conta, in fondo, è mantenere il proprio stile!

About author

Share